Medical Aesthetic Center Foto needling

Foto-needling : Skin-Rejuvenation

Needling

Il needling è una tecnica presente da alcuni anni, in cui vengono create delle microlesioni cutanee mediante l’utilizzo di microaghi in acciaio chirurgico applicati ad un piccolo cilindro in materiale plastico.

Il processo di riparazione che ne segue permette la formazione di nuovo collagene che, nell’arco dei tre mesi successivi al trattamento, si trasforma dal tipo III al tipo I, forma più stabile.

Terapia fotodinamica

 

La terapia fotodinamica è una metodica non invasiva che sfrutta le proprietà di alcune sostanze fotosensibilizzanti. Queste sostanze, applicate per via topica a determinate concentrazioni e dopo un certo periodo di incubazione, hanno la capacità di localizzarsi a livello dei tessuti bersaglio senza interagire con i tessuti sani circostanti.

La PDT risulta essere ben tollerata dal paziente in quanto non vi sono particolari reazioni post-trattamento se non eritema desquamativo, lieve edema e in alcuni casi esiti crostosi. In ogni caso si ha il recupero dell’integrità cutanea nel giro di 5-15 giorni.

 

Il Foto-needling: il razionale del needling abbinato alla terapia fotodinamica è allargare la popolazione di cellule bersaglio provocando uno stato artificiale di infiammazione mediante il trauma meccanico causato dal needling e quindi potenziare l’effetto della stessa terapia fotodinamica.

 

PERCHE’ FARE L’INTERVENTO?

 

Per avere un visibile miglioramento cutaneo:

 

- del turgore,

- dell’elasticità,

- della luminosità

- della pigmentazione

- della trama

 

QUANDO FARE L’INTERVENTO

 

Il trattamento è consigliato in caso:

 

- di rughe causate dal fotoaging, traducendosi in un aspetto più giovanile del volto

- di cicatrici d’acne

- delle smagliature, soprattutto quelle larghe e depresse

- di piccole lassità cutanee

- iperpigmentazioni

- esiti di ustioni e nei casi di innesti di pelle.

 

Inoltre la sola terapia fotodinamica si può utilizzare:

 

1. nel trattamento dell’acne :

- singole sedute con terapia domiciliare esfoliante

- abbinata a cicli di peeling con acido glicolico 70%

- nel trattamento delle follicoliti degli arti inferiori

 

2. delle verruche e ipercheratosi

 

3. nelle ulcere da decubito

 

4. per favorire i processi di cicatrizzazione